MeteoFoligno

la Meteorologia in Valle Umbra

VAI AL BOLLETTINO

IL BOLLETTINO METEO

sempre aggiornato

16/04 ore 20:45
 
PROLUNGATA FASE TARDO-INVERNALE PRENDE AVVIO DA STASERA SULL'ITALIA
Lo avevamo preannunciato da diversi giorni, ed ormai è realtà. Inizia da stasera una lunga e complessa fase, probabilmente destinata a protrarsi oltre l'inizio di Maggio, in cui il nostro Paese sarà obiettivo di un prolungato afflusso di aria artico-marittima, continentalizzatasi lungo il percorso, a tratti di provenienza prettamente settentrionale, particolarmente fredda, come di sua natura, soprattutto alle alte quote. Questo afflusso è dovuto alla salda affermazione, sull'Atlantico centrale e settentrionale, di una cellula di alta pressione, estesa lungo i meridiani, pertanto in posizione favorevole per indirizzare le onde del Vortice Polare direttamente sul Mediterraneo con netta traiettoria nord-sud. 
Nelle carte della circolazione a 5500 metri, che postiamo in allegato, le fasi culminanti delle ripetute puntate dell'aria fredda verso il Mediterraneo, previste nei prossimi sette giorni; le prospettive successive, fra l'altro, sono all'insegna della continuità.
Questo tipo di aria, fredda e instabile, cede però buona parte della sua umidità lungo il percorso sul continente, e non ha canali di approvvigionamento idrico aperti con l'Atlantico. Dobbiamo perciò attenderci sì temporali, sì anche il ritorno della neve, perfino a quote collinari, un forte rischio di gelate nelle pianure e molto vento. Ma, in generale, non grandissimi accumuli di pioggia, salvo che nelle zone appenniniche esposte ai venti di tramontana, come mostra la carta degli accumuli attesi da oggi fino a lunedì prossimo. 
 
 
MERCOLEDI' 17 APRILE 
Nelle primissime ore della giornata transito di una veloce linea di rovesci in arrivo da nord, con accumuli attesi piuttosto ridotti. A seguire cielo irregolarmente nuvoloso, con ampi e temporanei rasserenamenti verso sera. 
TEMP: minime 2/9 massime 11/17
VENTI: Tra deboli e moderati, da N-NE
 
GIOVEDI' 18 APRILE 
Progressivo aumento della nuvolosità nel corso della mattinata. Diffusa instabilità nel pomeriggio, con precipitazioni diffuse a prevalente carattere temporalesco. Tendenza a cessazione dei fenomeni in serata. 
TEMP: minime 1/7 massime 11/17
VENTI: deboli da nord
 
TENDENZA TRE GIORNI SUCCESSIVI
Venerdì progressive temporanee aperture del cielo, temperature comunque al di sotto della media del periodo. Altro forte passaggio instabile e temporalesco atteso fra sabato sera e domenica, quando, in mattinata, la neve potrebbe fare la sua comparsa perfino nei centri dell'Altopiano Plestino e dell'Alta Valle del Menotre.